Titolo: Stasera si riunisce il comitato Stazione
data inserimento : 04/05/2007 12:31:06
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI ? Il Comitato Stazione ha convocato cittadini e amministratori per discutere del progetto dell?opificio industriale che si vuole realizzare in Via Casilina Sud. Questa sera, alle ore 21 presso l?abitazione di Luigi Migliori, si terr? un incontro-dibattito per fare il punto della situazione e pianificare ulteriori iniziative di protesta. Come ? noto, i residenti della contrada si battono contro un insediamento industriale che minerebbe la loro qualit? della vita, chiedendo all?Amministrazione e all?imprenditore d?individuare un?altra area dove costruire lo stabilimento. Il Comitato ha chiesto tutta la documentazione e sta seguendo da vicino la conferenza dei servizi. E? stata anche consegnata agli amministratori una petizione popolare con la quale si chiede di bloccare i lavori in attesa dell?approvazione del nuovo Piano regolatore, in progettazione in questi mesi. Dopo la seconda riunione della conferenza dei servizi e le polemiche riguardo ad una lettera inviata dal Comune alla Regione il Comitato vuole riunire i cittadini ed informarli sull?attivit? condotta in questo periodo. Ospiti d?onore dovrebbero essere il sindaco Tonino Borsa e gli amministratori, di maggioranza e di opposizione, invitati ad ascoltare le esigenze dei cittadini della zona. Da quanto trapela, comunque, il primo cittadino non sarebbe intenzionato a partecipare, sebbene saranno presenti rappresentanti della maggioranza e della giunta. Il progetto, sostenuto da alcuni amministratori, ? avversato da altri, che ritengono pi? giusto aspettare l?approvazione del nuovo PRG che prevede appunto zone artigianali destinate a questo genere d?insediamenti. Saranno sicuramente presenti i consiglieri d?opposizione. Giuseppe Galloni ha gi? fatto sapere di essere interessato a conoscere bene i termini della vicenda. Per questo chieder? quanto prima la convocazione di un consiglio comunale straordinario. Al momento, comunque, non ci sarebbero le firme sufficienti a convocare l?assise civica. Devono essere in cinque a chiederne la convocazione, ma dopo il passaggio di Nicola D?Ambrosi in maggioranza sono rimasti in quattro all?opposizione. Servirebbe la firma di qualche rappresentante della maggioranza, fatto tutt?altro da escludere visto il clima rovente che si respira nell?Amministrazione su questo argomento.

Stefano Iannucci, Ciociaria Oggi, 4 maggio 2007