Titolo: Le priorit? dei Verdi:promozione e difesa ambiente
data inserimento : 06/04/2007 09:25:56
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI ? Grande attivismo dei Verdi per la difesa ambientale e la promozione del territorio. Nei giorni scorsi, presso la sala conferenze di Madonna del Piano, si ? tenuta una conferenza dibattito sul tema: l?approvvigionamento idrico un diritto di tutti. L?iniziativa ? stata organizzata dalla segreteria dei Verdi in concomitanza con la Giornata mondiale dell?acqua. Hanno partecipato Domenico Belli, presidente provinciale dei Verdi; Ernesto De Giuli, assessore alla XXI Comunit? Montana; la professoressa Elena Ardissone ed il presidente dei Verdi di Castro dei Volsci Claudio Rosati, oltre a numerosi cittadini interessati ai problemi ambientali. A margine dell?incontro ? stato deciso di proporre una petizione popolare per sensibilizzare del problema le istituzioni locali.
Sempre la settimana scorsa il capogruppo dei Verdi al Consiglio regionale e vicepresidente della Commissione agricoltura Enrico Fontana ? venuto in visita a Castro dei Volsci. Ernesto De Giuli ha accompagnato il vicepresidente a visitare gli uffici del Comune e della XXI Comunit? Montana a Giuliano di Roma. Fontana ha incontrato anche altri amministratori locali, assicurando la disponibilit? della Regione per finanziare iniziative di valorizzazione del territorio. A tal proposito, si ? discusso di una fiera da organizzare nel periodo estivo incentrata sulla valorizzazione dei prodotti agricoli prodotti nella Valle dell?Amaseno. L?iniziativa rientra nel progetto dell?assessore montano Ermanno Sperduti per la creazione di un marchio collettivo della Comunit? Montana, con il quale garantire al consumatore l?origine dei prodotti acquistati. Allo studio da diversi anni, ? stato rivisto integrandolo con una fiera annuale delle specialit? tipiche dell?intera Valle. Gli uffici dell?ente montano presenteranno al pi? presto la richiesta di finanziamento e se tutto andr? per il meglio gi? quest?estate sar? organizzata la prima edizione dell?iniziativa.

Ciociaria Oggi, Stefano Iannucci