Titolo: Presentazione corso di ANTIAGGRESSIONE FEMMINILE
data inserimento : 16/02/2007 08:41:13
Autore : GalloniG.

Sabato 17 febbraio con inizio previsto per le 15.00 presso la palestra della scuola elementare di Madonna del Piano a Castro dei Volsci, si terr? la presentazione di un corso di antiaggressione femminile metodo ?DIFESA DONNA?.
L'INGRESSO LIBERO permette a tutte le ragazze di tutte le et? interessate ad assistere alla presentazione e se lo riterranno opportuno iscriversi al corso le cui modalit? organizzative verranno decise in un secondo tempo, insieme agli istruttori.
A tenere il corso saranno il maestro Andrea Citarelli, insegnante professionista di arti marziali da oltre vent?anni e campione del mondo nel 2006 di combattimento armato ad Orlando (USA), e l?istruttrice Simona Pompili, medaglia di bronzo ai campionati del mondo di Stickl-Fighting nel 2006.
"Ad un uomo non capita mai di camminare per strada ed avere paura di una donna. Per una donna invece, ogni uomo che incontra pu? essere un potenziale aggressore".
Queste parole, pronunciate dall'allieva di un corso americano di difesa personale femminile. Il metodo di Antiaggressione femminile "Difesa Donna" (www.difesadonna.it ) studiato, sviluppato e diffuso in Italia dal maestro Roberto Bonomelli, tiene ben presente questo concetto. Sapersi difendere ? un diritto di tutte le donne ma, chi per prime devono crederci, sono le donne stesse.
Si tratta di un corso unico nel suo genere. Secondo questo metodo, cos? come in quelli d'Oltreoceano, le allieve non provano le tecniche insegnate tra di loro ma sempre con gli assistenti dell'Istruttore/Istruttrice. Questi, indossando alcune apposite protezioni, permettono alle partecipanti di colpire a piena forza simulando un'aggressione sotto effetto adrenalinico. Tale prerogativa ? di estrema importanza perch? una donna deve imparare a difendersi da un avversario superiore in altezza, peso, forza fisica e, soprattutto, senza dover controllare i colpi.
Le tecniche insegnate sono semplici ed efficaci, tengono conto del fatto che la maggior parte delle donne iscritte al corso non ha alcuna esperienza in fatto di arti marziali e anche dei limiti fisici dovuti all'et? o alla totale mancanza di qualsiasi allenamento. Inoltre queste tecniche vengono testate dalle allieve, durante le simulazioni di aggressione che cercano di avvicinarsi quanto pi? possibile ad una reale situazione sulla strada.
Il programma dei corsi Difesa Donna include l'utilizzo di strumenti difensivi occasionali come chiavi, spazzole, penne sfera, pepper-spray. I concetti che rendono questo corso unico e in grado di insegnare a una donna, di qualsiasi et?, a sentirsi pi? sicura e in grado di reagire a un'aggressione. A
seconda della durata del corso (a volte pu? essere suddiviso in due livelli), viene insegnato anche come utilizzare una qualsiasi "arma improvvisata" (un bastone, un ombrello, un giornale arrotolato), ad affrontare una minaccia da coltello e a come gestire una situazione con pi? aggressori.
Un corso dura in media 20 ore, ma viene lasciato alla singola Istruttrice o Istruttore il compito di strutturarlo come ritiene pi? opportuno. Esiste sia la formula a week-end full-immersion che quella a lezioni regolari settimanali.

Giuseppe Galloni