Titolo: Galloni: Droghei ma che combini? Dimettiti!
data inserimento : 04/02/2007 13:16:42
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI - Il gruppo di Impegno Comune contesta la politica dell?assessore di Rifondazione Comunista Piergiorgio Droghei. Sia in riferimento al volantino sul trasporto pubblico urbano, sia per quanto accaduto tra l?assessore ed il comandante dei vigili, sig.ra Elisa Lonoce, ?aggredita? verbalmente per una delibera in favore della Pro Loco. ?Affermare che tutto ci? ha del grottesco ? alquanto riduttivo ? ha dichiarato in merito il capogruppo di Impegno Comune, Giuseppe Galloni - O Droghei sta per ricevere il ben servito da questa giunta e quindi comincia ad affilare le armi per quando far? parte dell?opposizione o forse ancora qualcuno non gli ha comunicato che egli ? parte della ?squadra? che sta amministrando il paese. Questo significa che Droghei ormai non condivide pi? il modo di fare di questa maggioranza. Se ? cos?, gli chiediamo di lasciare la comoda poltrona di assessore?. Nel volantino contestato, si leggeva: ?Rifondazione comunista in coalizione con altre forze si sta impegnando affinch? il servizio di trasporto pubblico locale venga affidato mediante un trasparente appalto?. Da qui, Galloni argomenta: ?Questo vuol dire che la precedente amministrazione, ovvero la stessa con cui oggi amministra Droghei, ha dato luogo ad un appalto poco trasparente, altrimenti non ha senso richiamare alla legalit?, quando tutto ? sempre andato per il verso giusto. Facci sapere - aggiunge - come mai contesti tale situazione e poi voti a favore della delibera che rinnova l?affidamento del servizio alla Castro Tour?. Impegno Comune, inoltre, affronta il problema dei ritardi all?ufficio tecnico. ?Visto che Droghei si richiama alla legalit? e alla trasparenza perch? non si adopera anche per risolvere la situazione della presenza di due tecnici comunali e nonostante ci? avere l?ufficio in arretrato con le pratiche??. Infine, Galloni riserva una battuta polemica su quanto accaduto le settimane scorse tra l?assessore ed il comandante dei vigili. ?Caro Droghei - conclude - evita di inveire contro i dipendenti comunali, i funzionari, gli lsu, come se fossero tuoi subalterni, perch? senza il tuo apporto il Comune va avanti, ma senza il loro no. Se fossimo noi a dover compiere una scelta tra te e tutti i dipendenti, compresi i socialmente utili, non ci sono dubbi: chi verrebbe ?parcheggiato? saresti tu?.

Ciociaria Oggi, 2 feb 07, Stefano Iannucci