Titolo: Rifondazione all'attacco della Castro Tour
data inserimento : 20/01/2007 19:43:01
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI - Rifondazione comunista contesta la gestione del servizio di trasporto pubblico affidato alla Castro Tour e chiede che venga affidato ?mediante un trasparente appalto pubblico al fine di migliorarne la qualit??. In un volantino diffuso domenica pomeriggio dall?assessore Piergiorgio Droghei e da alcuni militanti di Rifondazione, il circolo di Castro dei Volsci commenta la situazione attuale ed i fatti che hanno portato ad uno scontro tra la societ? di trasporti ed i lavoratori. ?Gi? un anno fa - si legge nel volantino - presentammo un esposto al commissario prefettizio e agli assessori al lavoro della Provincia e della Regione per intervenire sulla situazione anomala della ditta Castro Tour. Questa societ? - continua - nonostante prendesse finanziamenti regionali di circa 23.000 euro mensili, regolarmente elargiti ogni bimestre, non provvedeva ad elargire le retribuzioni ai lavoratori?. Rifondazione, inoltre, cita un documento del Comune che attesterebbe i mancati versamenti contributivi Inps nel decennio 1995-2005. ?Uno scandalo inaudito - scrivono - dove una ditta che regolarmente riceve denaro pubblico dalla Regione poi non paga i propri dipendenti!?. In ogni modo, in questo periodo il Comune si sta attivando, cercando una soluzione al problema che ormai va avanti da pi? anni. ?Le istituzioni locali - si legge - si sono subito attivate, sono stati coinvolti i sindacati, i lavoratori, gli assessori competenti, e dopo tante pastoie legali e tributarie, oggi il grave problema della ditta Castro Tour sta volgendo verso una definitiva soluzione?. Quale sia questa soluzione, Rifondazione non dice, ma il circolo chiede ?un trasparente appalto pubblico? nel momento di rinnovare la convenzione con la ditta appaltatrice. ?Il partito della Rifondazione Comunista - concludono - nell?attuale situazione in cui amministra il nostro territorio si sta impegnando affinch? il servizio di trasporto pubblico locale venga affidato mediante un trasparente appalto pubblico, al fine di avere un miglior servizio e certezze per i lavoratori?.

Ciociaria Oggi, Stefano Iannucci