Titolo: Presepe vivente. Tutto ? pronto per l'XI edizione
data inserimento : 22/12/2006 10:17:51
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI - E? tutto pronto per l?undicesima edizione del Paese diventa presepe organizzato dalla Pro Loco, in collaborazione con le associazione culturali e il Comune di Castro dei Volsci. L?edizione 2006-2007 ? quanto mai ricca di novit? ed aspettative. Queste le date delle rappresentazioni: 25, 26, 30 dicembre, dalle 16 alle 20; 1 e 6 gennaio, dalle 10 alle 20. Come ogni anno, il presepe vivente ? organizzato lungo Via Civita e i vicoli del centro storico. ?Il nostro presepe vivente - ha dichiarato il presidente della Pro loco, Gaetano De Santis - ? un momento di riflessione e religiosit?, ma anche una grande opportunit? di crescita umana, sociale e culturale. Ha permesso la riscoperta di antichi usi, costumi e tradizioni che fortemente intendiamo mantenere in vita perch?, in un mondo globalizzato, rappresentano la nostra identit??. Ogni anno il presepe coinvolge centinaia di cittadini e attira l?attenzione di migliaia di visitatori. ?E? un momento di lavoro collettivo - ha aggiunto De Santis - in cui un?intera comunit? come una grande famiglia da vita e senso a questa rappresentazione. Per la sua realizzazione nulla ? stato tralasciato?. Verranno allestiti scenari che ripropongono e fanno rivivere gli antichi mestieri, saranno ricreate scene di vita contadina e artigianale, fino alla mangiatoria in cui ? deposto il Bambino, un vero neonato con tanto di mamma e pap? accanto. La rappresentazione ? inserita nello scenario naturale di Via Civita, che merita certamente di essere conosciuto e riscoperto. Vicoli, archi, stradine, cantine, stalle, angoli caratteristici e locali in disuso rivivono grazie al presepe vivente e sono resi ancora pi? suggestivi da luci e fiaccole romane. Durante la visita gli spettatori ascolteranno musiche natalizie e potranno degustare prodotti locali appena confezionati. Durante il percorso, inoltre, i visitatori possono ?interagire? con le ricostruzioni sceniche e con i personaggi in costume che le animano, arrivando infine a diventare parte integrante dell?ambiente circostante. ?Un grazie - ha concluso il presidente della Pro Loco - a tutti coloro che con il loro lavoro hanno voluto anche per il 2006 far rivivere il presepe vivente, con lo spirito di donare al nostro paese e a quelli vicini la possibilit? di vivere un Natale forte e intenso?.

Ciociaria Oggi, Stefano Iannucci