Titolo: Nicola D'Ambrosi passa in maggioranza
data inserimento : 24/09/2006 09:39:57
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI - Si allarga il gruppo politico dei Democratici di Sinistra dopo il passaggio del consigliere d?opposizione Nicola D?Ambrosi tra le file della maggioranza. D?Ambrosi ? stato eletto con la lista di centrodestra guidata da Claudio Palombi ma al primo consiglio comunale si ? subito dichiarato indipendente. Durante l?assise civica di venerd? scorso il consigliere ha annunciato il suo passaggio nei Democratici di Sinistra, rappresentati in consiglio comunale da Massimo Lombardi (assessore al bilancio) e Marco Caracci (vicesindaco). Precedentemente D?Ambrosi aveva militato con la Margherita e poi con l?Udc. Proprio in quota al partito di Casini aveva preso parte alle elezioni amministrative di maggio scorso insieme a Paolo Tucci con la Lista del Buongoverno.
Ad inizio seduta ha chiesto la parola affermando: ?Dopo essermi dichiarato indipendente, ho deciso di aderire ad un nuovo partito, i Democratici di Sinistra. La mia scelta ? frutto di una lunga riflessione e credo debba essere rispettata?. Durissima la replica di Claudio Palombi: ?Chiedo scusa ai miei elettori per aver messo in lista un personaggio che ha dimostrato una totale incoerenza. Il buon senso vorrebbe che se D?Ambrosi vuole cambiare bandiera lo faccia pure ma dia le dimissioni da consigliere comunale. Ricordo che nei suoi interventi pubblici ha sempre parlato male contro questi signori con i quali ora si allea?. A difesa del consigliere sono intervenuti Massimo Lombardi, Marco Caracci e Loreto De Angelis che hanno terminato i loro interventi rivolgendo apprezzamento ed auguri di buon lavoro. Il passaggio di Nicola D?Ambrosi in maggioranza ? stato gestito dal vicesindaco Caracci che in diversi incontri ha saputo convincere il consigliere d?opposizione. La sua adesione ai Ds contribuisce ad aumentare il peso politico del partito anche all?interno del consiglio comunale. Sebbene i Ds possono contare su un bacino molto ampio di voti, alle recenti elezioni amministrative hanno fallito l?elezione del terzo consigliere. Il passaggio di D?Ambrosi pone fine ad una debolezza percepita soprattutto nei confronti degli altri partiti della coalizione.

Stefano Iannucci
CASTRO DEI VOLSCI - Si allarga il gruppo politico dei Democratici di Sinistra dopo il passaggio del consigliere d?opposizione Nicola D?Ambrosi tra le file della maggioranza. D?Ambrosi ? stato eletto con la lista di centrodestra guidata da Claudio Palombi ma al primo consiglio comunale si ? subito dichiarato indipendente. Durante l?assise civica di venerd? scorso il consigliere ha annunciato il suo passaggio nei Democratici di Sinistra, rappresentati in consiglio comunale da Massimo Lombardi (assessore al bilancio) e Marco Caracci (vicesindaco). Precedentemente D?Ambrosi aveva militato con la Margherita e poi con l?Udc. Proprio in quota al partito di Casini aveva preso parte alle elezioni amministrative di maggio scorso insieme a Paolo Tucci con la Lista del Buongoverno.
Ad inizio seduta ha chiesto la parola affermando: ?Dopo essermi dichiarato indipendente, ho deciso di aderire ad un nuovo partito, i Democratici di Sinistra. La mia scelta ? frutto di una lunga riflessione e credo debba essere rispettata?. Durissima la replica di Claudio Palombi: ?Chiedo scusa ai miei elettori per aver messo in lista un personaggio che ha dimostrato una totale incoerenza. Il buon senso vorrebbe che se D?Ambrosi vuole cambiare bandiera lo faccia pure ma dia le dimissioni da consigliere comunale. Ricordo che nei suoi interventi pubblici ha sempre parlato male contro questi signori con i quali ora si allea?. A difesa del consigliere sono intervenuti Massimo Lombardi, Marco Caracci e Loreto De Angelis che hanno terminato i loro interventi rivolgendo apprezzamento ed auguri di buon lavoro. Il passaggio di Nicola D?Ambrosi in maggioranza ? stato gestito dal vicesindaco Caracci che in diversi incontri ha saputo convincere il consigliere d?opposizione. La sua adesione ai Ds contribuisce ad aumentare il peso politico del partito anche all?interno del consiglio comunale. Sebbene i Ds possono contare su un bacino molto ampio di voti, alle recenti elezioni amministrative hanno fallito l?elezione del terzo consigliere. Il passaggio di D?Ambrosi pone fine ad una debolezza percepita soprattutto nei confronti degli altri partiti della coalizione.

Stefano Iannucci