Titolo: Nando Lombardi: Proposte per una nuova politica
data inserimento : 17/08/2006 10:06:40
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI ? Il commissario di Alleanza Nazionale Ferdinando Lombardi ha annunciato le dimissioni dal ruolo che ricopre all?interno del partito. In un articolato intervento, il consigliere comunale d?opposizione ha spiegato i motivi del suo gesto, pur proponendo soluzioni costruttive per risolvere l?emorragia di consensi che ha avuto il centrodestra alle ultime elezioni amministrative. Un intervento lucido, per scuotere gli animi dei dirigenti della Cdl e rilanciare una coalizione appena uscita dalla sconfitta elettorale. ?Dopo un giusto e comprensibile periodo di riposo e riflessione ? ha esordito Lombardi - ? giunto il momento di ricominciare a parlare di politica sia all?interno di An sia nella Cdl. Per quanto riguarda il mio partito, comunico che a breve sar? indetta una riunione con iscritti e sostenitori. Nell?incontro saranno approfonditi diversi argomenti, tra cui una ridistribuzione delle cariche nel partito e la necessit? di un congresso cittadino propedeutico al congresso nazionale che si terr? di qui a qualche mese?. Il consigliere d?opposizione prosegue annunciando le sue dimissioni da commissario di An. ?Per quanto mi riguarda ? annuncia - considerati anche i risultati delle recenti tornate elettorali, non posso fare altro che rimettere il mio mandato di commissario del partito in mano agli iscritti e alla Federazione provinciale. Credo che questo sia un atto dovuto?. Salvo, aggiungere: ?Rimarr? per? deluso chi vorr? strumentalizzare la mia azione, perch? continuer? ad essere iscritto e militante di An, lavorando affinch? le distanze tra vertici e base siano ridotte?.
Lombardi poi si rivolge agli alleati del centrodestra. ?Un discorso approfondito ? spiega - credo debba essere fatto analizzando i rapporti tra i rappresentanti dei partiti della Cdl di Castro dei Volsci. Credo che sia arrivato il momento di guardarsi in faccia e fare autocritica. Se vogliamo continuare a disperdere i consensi andiamo avanti cos?, altrimenti smettiamola di fare i tifosi, di curare i nostri piccoli orticelli e riapriamo un dibattito politico serio e costruttivo?. Per questo il consigliere propone: ?Per quanto mi riguarda lancio ai rappresentanti dell?Udc, di Forza Italia e della Democrazia cristiana una proposta: rechiamoci uniti dai nostri referenti provinciali e chiediamo che ci venga messo a disposizione un locale che assolva alla funzione di sezione di tutti i partiti della coalizione, da coordinamento comunale della Cdl, nonch? da punto di riferimento e d?incontro?. L?idea di un coordinamento unitario ? lanciata, vedremo le reazioni del centrodestra castrese.

Ciociaria Oggi - agosto 2006 - Stefano Iannucci