Titolo: Appello a Droghei (Prc): rispetta gli avversari
data inserimento : 08/04/2006 01:36:37
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI ? Si alzano i toni dello scontro politico in vista delle elezioni amministrative del prossimo 28 e 29 maggio. Nelle settimane scorse era stato Mimmino Merfi, consigliere provinciale della Rosa nel Pugno, a denunciare il comportamento di alcuni dipendenti comunali che ?fanno campagna elettorale per Tonino Borsa?. Ora ad accusare parte della coalizione guidata dal sindaco uscente sono gli esponenti politici della lista del Buongoverno. A fare scalpore, tanto da scatenare accese discussioni nelle piazze del paese, ? il comportamento di uno dei candidati del centrosinistra, Piergiorgio Droghei, segretario della sezione locale di Rifondazione Comunista. I toni che Droghei usa nel dibattito politico quotidiano sono stati definiti da Fiorenzo Rossi ?inaccettabili per un confronto politico sereno. La stessa coalizione a cui fa riferimento questo personaggio dovrebbe porre un freno al suo comportamento?. Nei giorni scorsi, infatti, il segretario del Prc si era avvicinato ad un gazebo di Forza Italia prodigandosi in uno scambio polemico con un militante della Casa delle Libert?. L?episodio fu chiuso l? dai vertici locali del centrodestra, ma una seconda ?provocazione?, verificatasi a qualche giorno di distanza, ha fatto tornare d?attualit? la ?questione Droghei?. In questa seconda occasione il segretario locale di Rifondazione ha teso un vero e proprio ?agguato? al coordinatore azzurro Fiorenzo Rossi. All?uscita da un bar di Madonna del Piano, Rossi ha dovuto subire pesanti e gratuite offese, rivoltegli dall?esponente politico del centrosinistra. Solo il buon senso dell?aggredito e l?intervento di alcuni ?pacificatori? esterni ha evitato il peggio. Il gesto, per?, non ? passato inosservato alle segreterie degli altri partiti dell?Unione, che hanno convocato Piergiorgio Droghei per richiamarlo ad un comportamento pi? corretto. Secondo indiscrezioni, dirigenti dei Democratici di Sinistra, dei Verdi, della Margherita e del PdCI avrebbero pesantemente criticato il comportamento del loro alleato, mettendo in dubbio anche la sua candidatura nella lista di centrosinistra Uniti per Castro. Anche alcuni militanti del Prc avrebbero consigliato a Droghei di ?calmarsi e rispettare gli avversari politici, anche perch? le sue ?uscite? potrebbero rivelarsi controproducenti?. Agli attacchi polemici del segretario di Rifondazione ? abituato ormai da anni Mimmino Merfi, che si ? trovato spesso accusato delle peggiori malefatte senza una minima controprova. Per questo i leader del centrodestra rivolgono un appello agli schieramenti in campo: ?Cerchiamo di mettere all?angolo gli estremisti politici, che potrebbero logorare il tessuto sociale del nostro paese in una campagna elettorale che sicuramente sar? agguerrita di per se?.

Fonte, Ciociaria Oggi, Stefano Iannucci