Titolo: escursione Domenica 12 marzo Monte Calvilli
data inserimento : 08/03/2006 14:00:11
Autore : mastroweb

....Motivo della passeggiata ? certamente quello di vivere una giornata insieme con la ?testa tra le nuvole? e pi? lontano possibile dai rumori urbani...

? la montagna pi? alta dei monti Ausoni. Si alza dal livello del mare di circa 1.116 m.
Vi fanno da corollario i comuni di Castro dei Volsci, Pastena, Vallecorsa per la provincia di Frosinone e Lenola per la provincia di Latina.
Di recente ? stato classificato come Sito di Interesse Comunitario (sic) per la particolare flora che vi fiorisce.
Questo monte ? li da millenni ed ha osservato l?evolversi di civilt? umane e generazioni.
La sua particolare posizione, a cavallo di due immense pianure, quella del Sacco che si allarga verso i monti ernici e quella di Fondi, verso il mare, lo ha fatto diventare presidio strategico di diversi battaglie. Tra le pi? recenti: l?unit? d?Italia ed il secondo conflitto mondiale.
Ma questa ? un?altra storia che racconteremo in seguito.
L?associazione ?Il Paese diventa Impresa?, costituitasi a Castro dei Volsci su spinta dell?amministrazione Borsa, con il preciso intento di perseguire nuove opportunit? di sviluppo nella forma di Sistema Locale di Offerta Turistica, ha programmato, per domenica 12 marzo, un?escursione su Monte Calvilli. Motivo della passeggiata ? certamente quello di vivere una giornata con la ?testa tra le nuvole? e pi? lontano possibile dai rumori urbani, ma anche di iniziare un lavoro di segnatura di percorsi naturalistici. Questo obiettivo ? integrativo all?idea progettuale che vede in Castro dei Volsci, nella sua Rocca, l?habitat naturale per un?offerta turistica nella forma di ?Albergo Diffuso?.
Ma veniamo all?escursione che si terr? domenica 12 marzo.
Punto di incontro: Castro dei Volsci, localit? la fontana, ingresso del paese ore 8.00 puntuali. Attrezzatura adeguata anche per eventuali acquazzoni. Si osserver? un pranzo conviviale. E? preferibile, per?, che ognuno provveda ai propri sensi.
Di sicuro ci saranno: Ernesto De Giuli, Paolo Caracci, Ercole De Angelis, Pierluigi Normalenti, Arduino Fratarcangeli e molti altri.
La scalata, della durata di un paio di ore, con difficolt? media, ha in programma un piacevole incontro. Presso la localit? ?cornagli? si incontreranno i gruppi provenienti da Fondi-Lenola di Legambiente, degli amici di Vallecorsa e Pastena, per proseguire poi tutti insieme verso la cima del Calvilli.
Ecco il Calvilli, la montagna che dava rifugio al Brigante Andreozzi, la montagna che conserva alle sue pendici verso Ambrifi, l?antico tesoro Borbonico che toglie il sonno all?amico ?Zi Rocc? di Pastena.
Coloro che vorranno far parte di questa prima spedizione potranno farlo contattando il numero 347.6316884 oppure collegandosi al sito www.castrodeivolsci.it. Rilasciando propri recapiti.

Vi aspettiamo.