Titolo: INTERVISTA A MIMMINO MERFI - la versione integrale
data inserimento : 27/02/2006 15:03:32
Autore : IannucciS.

CASTRO DEI VOLSCI ? Dopo lunghi mesi accetta di parlare il consigliere provinciale dello Sdi, Domenico Merfi, sindaco del paese per pi? consiliature e uomo politico di lungo corso.
In un?intervista rilasciata al nostro quotidiano, Merfi delinea le linee d?intervento del suo partito e fa rivelazioni destinate a fare clamore.

Dopo l?ufficializzazione della lista guidata da Claudio Palombi, come vi state organizzando?
Il nostro progetto ? risponde Merfi - ? ormai conosciuto: una lista civica di salute pubblica, che tenga insieme anche parti del centrodestra. Capisco che Palombi ha ambizioni politiche, ma la sua candidatura a primo cittadino impedisce l?ingresso dello Sdi nella sua lista?.

Ma Claudio Palombi ha pi? volte dichiarato di non voler aderire al vostro progetto?
Io penso che una lista comune sia il proseguimento dell?atto che insieme abbiamo compiuto lo scorso anno, sfiduciando l?amministrazione Borsa. Per questo ? necessario andare avanti in questa direzione, altrimenti a governare torneranno sempre gli stessi?.

Qual ? lo scenario, nel caso in cui non riuscirete a coalizzare le altre forze politiche?
Intanto Giuseppe Galloni e parte dell?Udc hanno gi? aderito alla lista di salute pubblica e stiamo dialogando anche con parti della Margherita. In ogni caso faremo la nostra lista, cos? come ci ha chiesto anche l?onorevole Schietroma.

Ma a distanza di molti mesi, puoi ricordare perch? avete fatto cadere l?Amministrazione Borsa?
Purtroppo cinque anni fa ho portato a governare uomini che poi si sono rivelati inadeguati. Questa ? la ragione principale della nostra sfiducia e per questo vogliamo porre fine a quanto sta succedendo anche in queste settimane prima del voto.

E cosa sta succedendo?
Molte cose negative. Quando anche alcuni dipendenti del Comune fanno politica, allora non ci si capisce pi? niente. Quando i politici ricattano la gente, che cerca casomai un posto di lavoro, vuol dire che abbiamo bisogno di cambiare questo stato di cose. Voglio raccontare un altro fatto, visto che in questi giorni si parla spesso di Piano regolatore. Quando ancora ero sindaco del paese, stipulai degli accordi con la societ? che costruiva l?alta velocit? sul nostro territorio. Oltre alla realizzazione della scuola media, come opere compensatorie decidemmo di far aggiornare a spese della ditta il Piano regolatore del Comune.

Ma il PRG fu mai aggiornato?
No, non fu mai aggiornato, perch? l?ex sindaco Borsa si ? sempre opposto. Il perch? ? ovvio a tutti: per utilizzare lo strumento urbanistico come elemento di pressione sulla gente.

Articolo pubblicato (solo parzialmente per questioni di spazio) il 25 febbraio 2006 sul quotidiano Ciociaria Oggi. Sul sito castrodeivolsci.it viene proposta la versione integrale dell'intervista. Stefano Iannucci.