Titolo: Vogliamo lavorare ad una lista dei moderati
data inserimento : 05/12/2005 14:52:03
Autore : IannucciS.

Castro dei Volsci ? Vogliamo lavorare ad una lista civica, espressione dei partiti moderati, che rappresenti un progetto politico di buon governo per il nostro paese. Per questo ? necessaria un?apertura a tutte le forze moderate, che coinvolga i giovani, le donne e il mondo associazionistico. Che sia attenta alle esigenze che provengono direttamente dalle contrade e che prescinda dalle attuali candidature a sindaco gi? ?autoproclamate?.
Questo il senso del comunicato congiunto, diffuso dai massimi esponenti dell?Udc di Castro dei Volsci, Paolo Tucci e Giuseppe Galloni. Scrivono i due politici locali: ?Dopo aver sostenuto nelle ultime elezioni regionali due distinti candidati, abbiamo ora trovato un punto d?intesa sulla necessit? di rinnovare il modo di amministrare il paese, decidendo in pieno accordo di seguire un?unica linea politica per gli eventuali accordi elettorali in vista delle amministrative 2006?.
?In particolare ? si legge ancora nella nota - intendiamo lavorare su un progetto di lista civica di buon governo, che dia il giusto spazio per le donne, per i giovani, per gli esponenti delle realt? associative locali e per le forze politiche interessate a questa importante novit??.
Dopo la ritrovata intesa, Tucci e Galloni chiedono che s?inizi da subito a lavorare per la lista civica, da contrapporre alla coalizione guidata dall?ex sindaco Tonino Borsa. Una lista civica, specificano chiaramente, ?che sia tale non solo nel nome ma anche nei fatti e che prescinda da inopportune autoproclamazioni di candidature a sindaco, visto che le stesse devono scaturire da un dibattito interno preventivo e non successivo?.
Anche se non citato mai nella nota, il riferimento al consigliere provinciale Claudio Palombi, ? evidente. Quello che chiedono Giuseppe Galloni e Paolo Tucci, non ? un passo indietro a Palombi, ma un dibattito vero all?interno della futura lista civica.
?Per ottenere ci? ? continua la nota - si ha bisogno di un?apertura a tutte le forze moderate, che condividano un progetto politico di buon governo in grado di far crescere il nostro paese. Un progetto teso a realizzare un grande centro moderato di stampo europeo?, che avrebbe maggiori possibilit? di vittoria su quella parte della sinistra che appoggia il sindaco uscente Borsa.
?La formula giusta ? spiegano - ? quella di un positivo coinvolgimento dei cittadini, sia nella designazione del candidato sindaco, sia nella formulazione della lista, che deve essere aperta ai rappresentanti di tutte le contrade e delle varie categorie sociali?. Per questo i due esponenti dell?Udc invitano ad un impegno comune a ?lavorare con entusiasmo al progetto di una lista civica, anche perch? siamo certi che questa ? la strada migliore per assicurare a Castro dei Volsci un?amministrazione stabile, sana ed efficiente?.
Se non ci sar? quest?impegno, se Claudio Palombi non accetter? il confronto con le altre forze politiche antagoniste a Tonino Borsa, Paolo Tucci e Giuseppe Galloni sono pronti a farsi indietro, continuando, comunque, ?l?impegno continuo e costante sul territorio?.

Fonte, Ciociaria Oggi, 4 dicembre 2005, Stefano Iannucci
--------------------------------------------------------

IL COMUNICATO INTEGRALE DIFFUSO DA GALLONI E TUCCI

Oggetto: Accordo programmatico tra Galloni e Tucci per le prossime elezioni amministrative 2006 nel comune di Castro dei Volsci.

In seguito alla chiamata in causa in alcuni articoli apparsi sulla stampa locale i sottoscritti Giuseppe Galloni e Paolo Tucci rilasciano la seguente dichiarazione congiunta in merito alla situazione politica di Castro dei Volsci.
?Dopo aver sostenuto nelle ultime elezioni regionali due distinti candidati, abbiamo ora, a seguito di un lungo e democratico dibattito interno, trovato un punto d?intesa sulla necessit? di rinnovare il modo di amministrare il paese, decidendo in pieno accordo di seguire un?unica linea politica per quanto concerne gli accordi elettorali per le amministrative 2006.
In particolare intendiamo lavorare su un progetto di lista civica di ?buon governo? tesa a rappresentare una nuova classe dirigente per il nostro comune, che dia il giusto spazio per le donne, per i giovani, per gli esponenti delle realt? associative locali e per le forze politiche interessate a questa importante novit?. Una tale iniziativa, perch? sia sul serio rappresentativa e vincente, deve innanzitutto prescindere da intempestive ed inopportune autoproclamazioni di candidature a sindaco, visto che le stesse devono scaturire da un dibattito interno preventivo e non successivo.
Per dare un futuro amministrativo al paese, c?? bisogno di una lista civica che sia tale non solo nel nome ma anche nei fatti. Per ottenere ci? si ha bisogno di un?apertura a tutte le forze moderate, che condividano un progetto politico di buon governo in grado di far crescere il nostro paese. Un progetto teso a realizzare un grande centro moderato di stampo europeo rappresenterebbe per Castro una svolta epocale e la possibilit? di essere precursore di tale cammino.
La formula giusta, quindi, ? quella di un positivo coinvolgimento dei cittadini di Castro dei Volsci sia nella designazione del candidato sindaco sia nella formulazione della lista, che deve essere aperta ai rappresentanti di tutte le contrade e delle varie categorie sociali.
Siamo quinti pronti a lavorare con entusiasmo al progetto di una lista civica anche perch? siamo certi che questa ? la strada migliore per assicurare a Castro dei Volsci un?amministrazione stabile, sana ed efficiente.
Se in definitiva, non ci sar? voglia di ragionare e trovare un punto di mediazione, saremo costretti a distanziarci da qualsiasi accordo elettorale. Ci? non esclude comunque il nostro continuo e costante impegno sul territorio?.


Firmato
Giuseppe Galloni e Tucci Paolo