Titolo: Claudio Palombi alle "strette" diventa nervoso!
data inserimento : 07/11/2005 17:46:58
Autore : IannucciS.

Castro dei Volsci ? Dopo i pressanti inviti di alcuni settori del centrodestra cittadino i giochi politici in vista delle amministrative del prossimo anno potrebbero improvvisamente cambiare. Se da una parte la leadership dell?ex Sindaco Tonino Borsa sembra indiscutibile e tutto fa pensare che sia lui il capolista dello schieramento di centrosinistra; dall?altra parte il consigliere provinciale Claudio Palombi, gi? designato alla carica di Sindaco da AN e Forza Italia, potrebbe fare un ?clamoroso? passo indietro. Dalle indiscrezioni di questi giorni, infatti, emerge che alcuni settori del centrodestra preferirebbero un altro candidato al posto di Palombi, una persona ?giovane?, nuova alla politica, che potrebbe meglio raccogliere consensi nello schieramento avversario. L?invito arriva in particolare dall?Udc, che si dice pronto ad una lista di coalizione nel caso in cui Claudio Palombi rimetta in gioco la sua candidatura. Il consigliere provinciale, infatti, ? visto come troppo a destra per poter ottenere consensi in un paese come Castro, da sempre governato da Amministrazioni di centrosinistra. In caso contrario, osservano in molti, una lista di centrodestra sarebbe destinata a perdere le elezioni e riconsegnare il paese al Sindaco uscente Tonino Borsa.
Il passo indietro ? richiesto anche dalla locale sezione dello Sdi, guidata da Gianni Pagliaroli, che in modo pi? o meno diretto sta lavorando da mesi al progetto di una lista civica nella quale troverebbero posto uomini di AN, Forza Italia, Udc, Sdi e forse anche della Margherita. La lista civica, ha notato pi? volte Pagliaroli, sarebbe possibile solo se Claudio Palombi accettasse di ritirare la sua candidatura per discutere insieme il nuovo profilo della coalizione. Una lista che sarebbe giudicata da molti realmente competitiva con il centrosinistra, con pi? possibilit? di vittoria alle elezioni del 2006. Per il momento Claudio Palombi tace, anche perch? nel suo partito non tutti sarebbero disponibili ad accettare un accordo con i socialdemocratici.
A mitigare gli animi, comunque, ha gi? pensato Domenico Merfi, Sdi, sul quale insistono i ?veti? di Alleanza Nazionale e Forza Italia. Merfi, infatti, avrebbe gi? fatto sapere che anche lui ? disponibile ad un ?passo indietro?, lasciando spazio ai giovani del suo partito. Lo scopo sarebbe quello di ?formare una lista di salute pubblica, in grado di riportare la democrazia a Castro?.
Tutto ? ora nelle mani di Claudio Palombi, da sempre contrario ad un accordo con lo Sdi, ma ora invitato da pi? parti a rivedere questa posizione. Il consigliere aennino, infatti, potrebbe riservarsi un ruolo di regia nel nuovo schieramento, pur rinunciando a candidarsi a primo cittadino. Accetter? Palombi il pesante ?sacrificio? per il bene della coalizione? L?interrogativo ? destinato a sciogliersi nelle prossime settimane. In molti, in ogni modo, invitano Palombi a valutare bene tutte le possibilit?, stando attento a possibili ?trabocchetti?.

Fonte: Ciociaria Oggi, 3 novembre 2005 - Stefano Iannucci